Modoetia Numismaticae © 2015

Modoetia Numismaticae

Aimone di Savoia, detto il Pacifico (Chambéry, 15 dicembre 1291Montmélian, 22 giugno 1343), fu Signore della Savoia e Conte d'Aosta e Moriana dal 1329 al 1343..

Biografia

Fratello del precedente Edoardo, nato dal conte Amedeo V di Savoia e da Sibilla de Baugé sua prima moglie, occupò il trono Sabaudo non senza contrasti per la pretesa alla corona di Giovanna, unica figlia del conte Edoardo.

Giovinetto, Aimone aveva servito la Chiesa ed era canonico nella cattedrale di Parigi, ma non essendo legato dagli ordini sacri poté rinunciare alle cure religiose e assunse il governo della contea.

Così lo descrive Paolo Giovio:

« ...Avanzando di dignità di corpo e di leggiadria di bellezza i più delicati giovani, riusciva anco allora molto più grande e più bello di se stesso quando, con una nuova foggia, si lasciava crescere i capegli di color d'oro, e spesse volte acconciandogli in trecce, e tallora lasciandogli andar giù per le spalle, gli assettava in una cuffia di rete o con una ghirlanda di fiori; perché ciò si gli aveniva molto essendo egli bianco e riguardevole del color di latte e con una barba bionda, come si può vedere per molte imagini di lui, e massimamente in una armata a cavallo, la quale si vede nella rocca di Pavia alla sinistra loggia... »

(Paolo Giovio, ne Le vite di dicianove huomini illustri, 1561)

Combatté per tre anni contro Ghigo VIII, Delfino di Vienne. Risorte le ostilità tra Francia ed Inghilterra, egli combatté in Fiandra per i Francesi in soccorso al re Filippo contro Edoardo III d'Inghilterra, dando valenti prove sia come capitano che come negoziatore di pace fra i due monarchi.

Ebbe il nome di Pacifico per la savia amministrazione dei suoi Stati e per le buone leggi emanate.

Morì il 22 giugno 1343 a Montmélian e fu sepolto presso l'Abbazia di Altacomba; oggi vi sussistono le sole pietre tombali del conte, quando l’abbazia fu occupata dai giacobini che forzarono la sua tomba e distrussero i resti, insieme a quelli di altri rappresentanti Savoia.

Discendenza

Sposò Violante (o Iolanda) di Monferrato (†1342) il 1º maggio 1330 dalla quale ebbe:

Ebbe inoltre alcuni figli al di fuori del matrimonio:


Zecchieri:Monete battute:Aimone il Pacifico Conte di Savoia e marchese in Italia
Zecche: